Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici proprietari e di terze parti.
Proseguendo la navigazione, accetta le impostazioni dei cookie definite nel sito. Qui può consultare la nostra informativa sulla privacy dettagliata e le istruzioni per modificare in un secondo momento le scelte effettuate.
 

Ravioli ripieni ai carciofi

Per l’impasto:
250 g di farina di grano duro
4 uova + 1 da spalmare
olio

Per il ripieno:
3 carciofi interi freschi
vino bianco
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
50 ml di panna fresca
sale e pepe
 
Per la salsa:
burro
formaggio grattugiato
50 ml di panna
150 g di yogurt intero naturale Vipiteno
erba cipollina
Formare un impasto con la farina e le uova e lasciare riposare per un paio di minuti.
Intanto pulire i carciofi, tagliarli e cuocerli per un paio di minuti nel vino bianco.
Tritare la cipolla e l’aglio e passare in padella con i carciofi precedentemente bolliti.
Aggiungere sale e pepe a piacere.
Lasciare raffreddare i carciofi.
Aggiungere la panna e far vellutare il tutto.
Appiattire l’impasto con un mattarello e tagliarlo per dar forma ai ravioli.
Riempire con la vellutata di carciofi, chiudere i ravioli e sigillare con l’uovo agli angoli.
Bollire in acqua salata.
Scaldare in una padella il burro, la panna e lo yogurt.
Cospargere i ravioli con la salsina e guarnire con erba cipollina.