Crostata ai mirtilli neri

alttext
Impasto del giorno prima
 
200 g burro freddo tagliato a cubetti
250 g farina
20 g zucchero
50 g yogurt bianco
 
Mescolare farina e zucchero. Impastare il burro con le mani. Aggiungere come ultimo lo yogurt. Avvolgere l'impasto con la pellicola trasparente e metterlo in frigo.
 
La mattina dopo
 
600 g di mirtilli neri
1 bustina di zucchero vanigliato
40 g zucchero
3 cucchiai Maizena
40 g succo di limone
 
Mescolare la maizena con il succo di limone.
Mescolare i mirtilli neri con lo zucchero normale e lo zucchero vanigliato. Mettere tutto in una pentola e portare ad ebollizione. Aggiungere il mix tra succo di limone e maizena e portare nuovamente ad ebollizione per 3 minuti mescolando continuamente. Fare poi raffreddare.
Riscaldare il forno a 200 gradi.
Stendere l’impasto del giorno prima e disporlo in una teglia per crostate, aggiungere i mirtilli neri e metterla nel congelatore per 15 minuti.
Mescolare il tuorlo con 1 cucchiaio di panna. Togliere la crostata dal congelatore. Spennellare con il composto di uova e cuocere per 15 minuti. Abbassare la temperatura a 180 gradi e cuocere per altri  25 minuti circa.